Otago è un’agenzia letteraria e di servizi editoriali che ha sede a Bologna. Dal 2010 si occupa di gestione dei diritti d’autore, rappresentando scrittori italiani e stranieri, case editrici e coagenzie. In parallelo, si rivolge a editori, enti pubblici e privati per offrire tutto il supporto necessario alla creazione di un prodotto editoriale.

Per la compravendita dei diritti e la promozione delle opere in catalogo, Otago partecipa alle più importanti fiere italiane e internazionali del settore (Frankfurter Buchmesse, London Book Fair, Salone Internazionale del Libro di Torino, Milano Tempo di Libri, Bologna Children’s Book Fair ecc.).

Otago è risultata, in breve tempo, vincitrice di due bandi dedicati al settore creativo e culturale: Incredibol! – L’innovazione creativa di Bologna (promosso dall’Area Cultura del Comune di Bologna e realizzato con il contributo di ANCI e Ministero della Gioventù e con la collaborazione di BAM – Bologna Art Managers) e Creater – Crescita creativa in Emilia-Romagna (promosso da Aster nell’ambito del progetto Creative Growth, finanziato dal programma europeo Interreg IVC).


Literary Agent | marco@otago.it

Marco Nardini, nato nel 1980, è cresciuto sull’isola di La Maddalena fino al 2000, quando si è trasferito a Bologna. Fondatore dell’agenzia letteraria Otago, lavora da quindici anni nel settore editoriale e culturale. Ha frequentato corsi di specializzazione in gestione delle imprese, comunicazione e marketing 2.0.
Si occupa di intermediazione editoriale, è curatore di diverse pubblicazioni di narrativa e saggistica, e ha insegnato a corsi di alta formazione sul lavoro editoriale.
È presidente dell’associazione “Il mondo secondo Garp” e ideatore del festival Garp Under 30.
Da piccolo voleva fare lo scrittore. Ci è andato vicino.


Foreign Rights Agent | vito@otago.it

Vito di Battista è nato nel 1986 in un paese d’Abruzzo a trecento gradini sul mare. Ha vissuto a Firenze, dove si è laureato in Italianistica scegliendo una tesi su Romain Gary, Tarjei Vesaas e J.M. Barrie. Si è poi trasferito a Bologna, dove la stessa sorte è toccata a Ted Hughes, Sylvia Plath e Hart Crane.
Collabora con la rivista letteraria «Nuovi Argomenti» e ha un romanzo in uscita con la casa editrice SEM – Società Editrice Milanese.
Dal 2016 lavora come editor e agente dei diritti esteri presso l’agenzia letteraria Otago e organizza il festival letterario Garp Under 30.
Ha maturato esperienza nella progettazione di una nuova startup in ambito creativo-culturale partecipando al percorso personalizzato Fare Impresa.
Lo mandano in crisi le riduzioni ai minimi termini, soprattutto quando hanno a che fare con le biografie.


Secret Literary Agent | loris@otago.it

Loris Otago è nato nel 1957 ad Alghero. Per seguire il padre giornalista, insieme alla famiglia trascorre gli anni successivi tra Madrid, Londra e il sud della Francia. Nel 1976 si stabilisce a Bologna, dove si laurea in Lettere moderne con una tesi dal titolo “Offrire il petto al nemico. La battaglia del femminismo nell’attività di ufficio stampa”.
Nel 1977 è tra i fondatori di «Madélaine», un quindicinale autoprodotto che offre reportage e parla di letteratura, musica e arti visive. Tra il 1980 e il 1982 è visitig scholar alla Columbia University di New York. Nel novembre 1984, dopo la lettura di Le mille luci di New York, abbandona il lavoro in casa editrice e diventa editor free-lance e talent scout. Dal 1993 al 1998 vive a Barcellona, città natale del padre. Dopo una breve parentesi in Belgio, all’inizio del nuovo millennio torna a Bologna. Qui, nel 2010, con l’aiuto di alcuni giovani professionisti fonda l’agenzia letteraria Otago, dedicandosi soprattutto alla presenza web.
Alle cene con scrittori e letterati, ama citare l’incipit del romanzo La linea d’ombra di Joseph Conrad.