Le formiche non hanno le ali

di SILVA GENTILINI

Mondadori, 2017
Collana Madeleines
brossura, 168 pagine
ISBN: 978-88-918-1385-5

COD: 9788891813855 Categoria:

Descrizione

Due donne legate dalla stessa sorte: essere costrette ad abbandonare il primogenito avuto in giovane età e in situazioni drammatiche.
A unirle saranno la difficoltosa ricerca dei figli e la forza che troveranno in loro stesse per sopravvivere al peso del proprio dolore. A separarle i tempi, i luoghi e, soprattutto, le motivazioni che stanno dietro a quell’abbandono.
Nata all’inizio degli anni sessanta, Emma cresce fra le violenze e i soprusi di un padre bipolare che sottomette la famiglia alle sue continue crisi. Ai primi del Novecento, Margherita, una ragazza di umili origini, è vittima di una madre insensibile e perbenista.
Le formiche non hanno le ali è un romanzo che racconta la rinascita di due donne da un passato tragico e violento.
Quella di Emma è una storia vera. Vittima di violenza sessuale da parte del padre, Silva Gentilini ha costruito un’opera che, partendo da un’indicibile memoria intima, riesce a farsi racconto universale di una lenta e faticosa riconquista di sé.
Quella di Margherita, ispirata alla vita della bisnonna dell’autrice, rappresenta un sapiente contrappunto alla claustrofobica vicenda di Emma e ci conduce in un’America sognata come terra promessa.
Le pagine del libro danno voce a una sofferenza personale, restituendo un intreccio narrativo che abbraccia un secolo e si fa avvincente epopea familiare.