Andrea Gatti è nato a Roma nel 1992. Si è laureato al DAMS di Bologna con una tesi su Ennio Flaiano e ha frequentato il biennio in Tecniche della Narrazione alla Scuola Holden di Torino.
Ha vissuto un anno in Andalusia per studiare alcune comunità autosufficienti e viaggiato in Messico sulle tracce di William S. Burroughs e Malcolm Lowry.
Ha svolto i lavori più disparati: magazziniere, fattorino, commesso, lavapiatti, musicista di strada. È stato parte dello staff di Book Pride 2019 come social media manager, e dal 2017 gestisce la comunicazione del TorinoFilmLab, laboratorio internazionale di sceneggiature per cinema e serie tv.
Suoi racconti sono apparsi su «La Stampa», «retabloid», «Tuffi Rivista», «Narrandom».
A giugno 2020, un suo racconto è stato pubblicato nell’antologia L’ultimo sesso al tempo della peste (NEO. Edizioni), curata da Filippo Tuena.

Agenzia letteraria e service editoriale