Nato a Imola nel 1939, Gian Primo Brugnoli vive a Bologna. È laureato in ingegneria elettronica.
Nel corso degli anni ha pubblicato diversi libri di poesie e racconti per piccoli editori. Suoi testi figurano in diverse riviste e antologie.
Con il romanzo Giardino San Leonardo, finalista nel 2020 alla XXXIII edizione del Premio Calvino, ha ricevuto la Menzione Speciale Treccani: «Il riconoscimento è frutto di una convenzione triennale siglata nel 2018 tra il Premio Calvino e l’Istituto della Enciclopedia Italiana: essa prevede di insignire di una “speciale menzione Treccani l’opera che, tra i finalisti del Premio Italo Calvino, si distingua per originalità linguistica e creatività espressiva” nonché di organizzare presso la sede romana dell’Istituto un incontro “volto a dibattere i temi emergenti della narrativa italiana contemporanea nel suo rapporto con la lingua».

Agenzia letteraria e service editoriale