Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta

di MICHELE MARZIANI

Ediciclo, 2014
Collana Battiti
brossura, 252 pagine
ISBN: 978-88-6549-141-6

Categoria:

Descrizione

Quella bicicletta non era una bicicletta qualunque. Era una Umberto Dei, modello Imperiale, anni Trenta, un vero classico dell’eleganza a due ruote. Nera, ovviamente. Gli occhi di Nas, il ragazzo uzbeko capitato un pomeriggio nella ciclofficina lungo la Martesana, a Milano, non se la sono lasciata sfuggire nella penombra del retrobottega.
Comincia da qui la strana amicizia tra Arnaldo Scura, meccanico ciclista, molte vite alle spalle, non tutte felici, e il ragazzo con la pelle scura che, chissà come, pare conoscere alla perfezione le biciclette: telai, mozzi, forcelle, catene, corone, pignoni…
Nella Milano dei Navigli, ancora popolare e già multietnica, una storia sulle differenze e sulle diffidenze da cui nascono le paure.
Un tributo a Milano, al lavoro, alla bicicletta, all’amicizia e all’integrazione razziale.
La nuova edizione di un libro per chi crede nel linguaggio universale della bicicletta.

Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta è risultato vincitore della XXXII edizione del Premio Letterario Città di Cava de’ Tirrenti, della XVII edizione del Premio Letterario Città di Arona e del Premio della Giuria dei Lettori al Premio Biella Letteratura e Industria.

Ti potrebbe interessare…