L’uomo che ha venduto il mondo

di CLAUDIO CONTI

Pessime idee, 2022
Collana Instabile
brossura, 436 pagine
ISBN: 979-12-800-16-232

COD: 9791280016232 Categoria: Tag: ,

Descrizione

“L’uomo che ha venduto il mondo” è un romanzo che si appropria degli elementi della distopia ma li combina con una moltitudine di personaggi dai ritratti grotteschi tanto da creare un progetto narrativo dalle mille forme. Il giorno fatidico in cui appare una riga nel cielo innesca le varie vicende dei protagonisti, che cercano dei modi, spesso maldestri, per affrontare quel presunto pericolo. La riga porterà cambiamenti nelle vite di tutti: c’è Lisa, una bambina bloccata in una fase REM popolata da sogni assurdi; c’è Fede, sua madre, con un disturbo a un occhio appena scoperto e col lutto recente di suo padre da superare; c’è Gioele, il suo compagno, ex bassista di un gruppo black metal svedese, e il suo ex-marito, Tony, un attore ormai decaduto. La scomparsa del padre di Fede, un rinomato fisico dalle idee stramboidi morto probabilmente a causa di un esperimento che l’ha fatto saltare in aria, si lega al mistero della riga e lo infittisce.

Finalista alla XXXIV edizione del Premio Italo Calvino.

Agenzia letteraria e service editoriale